YouTube
Tapponi appenninici da Scandiano fino a Firenze passando per Maranello, Serramazzoni, Vidiciatico, Orsigna e Pistoia.
Nel mio giro d’Italia ho dovuto fronteggiare i primi forti dislivelli e soprattutto le incognite dovute al meteo impazzito di questo strano mese di giugno 2020. Non solo, provenendo da Piacenza ho dovuto anche subire le occhiatacce della popolazione locale in quanto la preoccupazione dovuta al Covid-19 in certe comunità montane isolate è molto forte.

IMPORTANTE: è on line il mio videocorso di viaggio e potete iscrivervi fino al 22 giugno:

Se vuoi la mia bici è la SCOTT GRAVEL SPEEDSTER 30L e la trovi qui:

✈ Se vuoi viaggiare con me trovi tutti i miei viaggi su sivola.it e nello specifico a questo link:

Trovi tutte le mie foto su INSTAGRAM

Se vuoi aiutarmi ti basta:
☺ ISCRIVERTI AL CANALE
☺ LASCIARE UN COMMENTO
☺ ATTIVARE LA CAMPANELLA
Facile no?

♫ MUSIC: Epidemic sound e Musicbed

Video registrato con:
GoPro Hero 7Black
Sony Alpha 6300
Røde Mic
iPhone 11 MAX PRO
Drone Mavic Air:

Ti regalo uno sconto di 25 Euro su Airbnb:

È finalmente disponibile on line il mio terzo libro:
“IN VIAGGIO” un vero e proprio manuale del viaggiatore solitario. Per acquistarlo lo trovi qui:
Gli altri miei due libri invece:
IL SILENZIO DEI MIEI PASSI”, lo trovi nelle migliori librerie oppure qui:
Sempre in libreria oppure su amazon trovi anche il primo romanzo: “L’ORIZZONTE OGNI GIORNO UN PO’ PIÙ IN LÀ”:

Video originale su YouTube pubblicato da Claudio Trip Therapy. Rating 0



Booking.com



Booking.com

31 pensiero su “L’Appennino tosco-emiliano in bicicletta”
  1. Che meraviglia…. le montagne la natura i paesini. Top Claudio. Come ti trovi con la bici nuova?

  2. Mi piace questa avventura ed il modo in cui la stai vivendo… non c’è salita, discesa dissestata o acquazzone improvviso che ti metta di malumore (almeno così sembra?)!!!
    Fra l’altro i consigli sulle app per i cicloturisti di Antonio sono arrivati nel momento giusto!!! Non ti nascondo che mi ha divertita parecchio la cosa?!!!
    Vederti arrivare nel buen ritiro di colui che ti ha ispirato al punto tale da stravolgerti la vita è stato emozionante!!!
    Spero che tu abbia incontrato un tempo migliore dopo l’entrata in Toscana!!!
    Aspetto le prossime “tappe”✌!!!

  3. Claudio sei un grande ti vogliamo a tirare come un pazzo tra 15 day e 5 kg in -…!!!!

  4. Spettacolo tutto ma … il tuo breve racconto dell’Orsigna é speciale. Ho incontrato Folco due volte, durante eventi letterali e la prima volta volta ho pianto come una bambina, rivedevo in lui suo padre ? hai fatto benissimo a tenere per te questo incontro ??

  5. Bel video Claudio, ma la parte che più mi ha emozionata è quando hai parlato di Orsigna, anche per me Tiziano Terzani è di grande ispirazione. Grazie per il racconto e buon proseguo?

  6. Pensavi che non ci fossi!!eccomi,tutti i miei complimenti,sei forte anche in bici bravooo .cosa devo dire… In Liguria nella mia caffetteria sono tutti milanesi !!!! Amen l’importante è tutelarsi .in bocca al lupo x tutto.

  7. Mi dispiace contraddirti ma Vidiciatico è un luogo di turismo anche estivo. Era un luogo molto frequentato negli anni ’70 poi come tutti i luoghi dell’Appennino Emiliano ha avuto un declino ma nei mesi di Luglio e Agosto è ancora molto frequentato avendo a pochi km. Il parco del Corno alle scale

  8. Grazie Claudio, ho avuto il piacere di conoscere la moglie di Tiziano Terzani, Angela. Eh, sì ho divorato più volte tutti i suoi libri che, anche su di me hanno avuto un influsso speciale! 🙂
    Un abbraccio

  9. Quando ti riferisci al libro di Terzani, di nome fa Tiziano? Quale libro nello specifico? Perché mi sembra che ne abbia fatti un po’!!

  10. bravo! io a luglio farò la francigena in bici da Torino a Roma, se vi va guardate i video sul mio canale

  11. Che luogo evocativo l’Orsigna, dopo averne letto tanto attraverso i libri di Terzani un giorno ci vorrei andare anche io. Grande

  12. Che spettacolo??? bravissimo come sempre! Stiamo organizzando anche noi un tour dell’Italia e metteremo qualche video sul nostro canale. Buon viaggio!!!

  13. Ciao Claudio, il drone? Lo userei di più. Troppe inquadrature lato manubrio della bici, se pur velocizzate

I commenti sono chiusi.