06/10/2020
Si è riunito lunedì 05 ottobre l’Eurogruppo, l’organo che raggruppa i Ministri dell’Economia dell’area Euro, e ha stabilito le prossime priorità. Sul piatto ci sono però sempre le stesse ricette economiche e non si ravvisa quel cambio di paradigma che l’attuale crisi renderebbe necessario. Nonostante le oggettive difficoltà di molti Paesi, anche in seguito alle drastiche misure di contenimento che hanno colpito l’economia, si continua a seguire la linea del rigore mentre viene confermata la riforma del MES che prevede una sorveglianza rafforzata con una ristrutturazione automatica del debito pubblico.

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto su sicurezza e immigrazione cancellando i precedenti decreti dell’ex ministro degli Interni Matteo Salvini. Per quanto riguarda la protezione internazionale degli stranieri, la normativa vigente prescrive il divieto di espulsione e respingimento nel caso in cui il rimpatrio determini il rischio di tortura. Con il decreto, si aggiunge a questa ipotesi il rischio che lo straniero sia sottoposto a trattamenti inumani o degradanti e se ne vieta l’espulsione anche nei casi di rischio di violazione del diritto al rispetto della sua vita privata e familiare. Le ultime modifiche al nuovo decreto prevedono, tra le altre cose, la fine delle multe e lo stop alla confisca della nave per le Ong.
Importanti novità vengono introdotte anche sul tema della sicurezza.

Già da diversi giorni in Campania è obbligatorio l’utilizzo della mascherina anche all’aperto, misura che anticipa quella del governo che si appresta ad emanare un Dpcm con il quale, appunto, verrà imposto l’utilizzo di questo dispositivo all’aperto su tutto il territorio nazionale. Ma in Campania il governatore Vincenzo De Luca ha già pronta un’altra iniziativa che questa volta interessa gli asintomatici: i “Covid Resort”. La questione ruota intorno alla reale capacità di contagio dei positivi che però non presentano alcun sintomo, il ricercatore Pasquale Mario Bacco ci aiuta a capirne di più.

Il 3 ottobre scorso si è tenuto a Roma un convegno interdisciplinare dal titolo “Tuteliamo i bambini. Libertà di scienza e coscienza” a cui hanno partecipato diversi esperti, come il professore Giulio Tarro, il dottor Pasquale Mario Bacco, l’avvocato Edoardo Polacco e la ricercatrice Antonietta Gatti, per citarne solo alcuni.
Un convegno seguito dai reporter Nik Franik e Anouchka Lazarev. Questo è il link del canale dei due giornalisti nel quale potete trovare le interviste integrali https://www.youtube.com/channel/UChR3vZy2_6g-Ba-VZuU7ldw
____
➡️Scarica le App per i cellulari e abbonati, o guarda i contenuti liberi:
– Google PlayStore: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.byoblu
– Apple App store: https://apps.apple.com/it/app/id1502317477
– Versione web: https://www.davvero.tv
➡️ Ascolta #Byoblu anche in podcast: https://go.byoblu.com/podcast
➡️ Segui tutti gli aggiornamenti di #Byoblu24: https://go.byoblu.com/24
➡️ Iscriviti alla newsletter: https://go.byoblu.com/newsletter
➡️ Risposte ad alcune delle vostre domande su Byoblu: https://go.byoblu.com/faqs
➡️ Abbonati a Byoblu e sostienici:
0️⃣ attraverso Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ/join
0️⃣ attraverso il blog: https://www.byoblu.com/account-personale/livelli/
➡️ Aiutaci con una donazione:

Sostienici


➡️ Gruppo generale di discussione dei lettori di Byoblu, su Telegram:
http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram

Video originale pubblicato da byoblu su YouTube.

Che ne dici di un bel viaggio lontano da tutto?

I libri da non perdere: novità con riduzioni sino al 70%